• Sicurezza sul lavoro
  • Ambiente
  • HACCP e igiene degli alimenti
  • Formazione

Lo Studio Tecnico Mastromauro, attraverso un'attenta progettazione, eroga, a Roma ed in tutto il territorio nazionale corsi di formazione e di aggiornamento per preposti alla sicurezza garantendo:

L'attività di formazione erogata dallo Studio Tecnico potrà essere svolta:

  • presso la propria sede o altre sedi idonee, facili da raggiungere anche con i mezzi pubblici, confortevoli ed accoglienti;
  • presso le sedi messe a disposizione dall'azienda richiedente.

Non esitate a contattare lo studio tecnico
telefonicamente al +39 0692928156 o all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

emailphone call

verrete ricontattati da un nostro tecnico al fine di poter formulare un'offerta economica effettivamente commisurata alle vostre reali esigenze e per poter concordare la migliore soluzione in termini di luogo e tempistiche di svolgimento dei corsi, riducendo in tal modo l'impatto in termini organizzativi ed economici che tale attività può avere sulla azienda.


Il preposto alla sicurezza - definizione

Il testo unico in materia di sicurezza sul lavoro ha delineato con maggiore chiarezza la figura di preposto, descritta in maniera più superficiale dal D.Lgs. 626/94, fornendo all'art.2 comma 1 lett. e una definizione più completa e individuando con l'articolo 19 un elenco degli obblighi posti a carico di tale soggetto.
Alla luce del D.Lgs. 81/2008 il preposto è definito in maniera univoca quale "persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell'incarico conferitogli, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l'attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa"

La formazione del preposto alla sicurezza

L'art. 37 comma 7 stabilisce che i preposti ricevono un'adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro.

In seguito l'accordo in Conferenza Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 ha stabilito che la formazione dei preposti deve:

  • essere aggiuntiva rispetto a quella prevista per i lavoratori;
  • avere durata minima di 8 ore;
  • affrontare i seguenti contenuti:
    • principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
    • relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
    • definizione e individuazione dei fattori di rischio;
    • incidenti e infortuni mancati;
    • tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;
    • valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
    • individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
    • modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.

Il preposto alla sicurezza dovrà inoltre frequentare un corso di aggiornamento della formazione della durata di 6 ore, da effettuare con frequenza quinquennale, aggiuntivo rispetto a quello previsto per i lavoratori, i cui contenuti dovranno essere declinati in relazione ai compiti da questi svolti in materia di salute e sicurezza del lavoro.

Prossimi corsi

Luglio

23

Lunedì

Luglio

26

Giovedì

Corso antincendio rischio basso

Gestione emergenze
dalle 09:00 alle 13:00
Roma

Luglio

26

Giovedì

Corso di aggiornamento antincendio rischio basso

Formazione lavoratori
dalle 11:00 alle 13:00
Roma

iscriviti