• Sicurezza sul lavoro
  • Ambiente
  • HACCP e igiene degli alimenti
  • Formazione

Lo Studio Tecnico Mastromauro eroga, a Roma ed in tutto il territorio nazionale:

  • corsi di formazione base per lavoratori;
  • corsi formazione specifica per lavoratori di attività a rischio basso, medio ed alto;
  • corsi di aggiornamento per lavoratori.

Lo studio si avvale per l'attività di docenza di formatori di comprovata capacità didattica, altamente qualificati, con pluriennale esperienza nel campo della consulenza alle aziende e della formazione e costantemente aggiornati sugli aspetti tecnici e normativi, nel rispetto dei "Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro" dettati dal Decreto interministeriale del 6 Marzo 2012.

I corsi di sicurezza sul lavoro sono erogati nel rispetto dei requisiti normativi dettati dal D.Lgs. 81/2008 e dall'accordo in Conferenza Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 assicurando, attraverso una progettazione mirata alle siongole esigenze del Datore di Lavoro ed alla particolarità dell'attività lavorativa svolta, una elevata qualità dei contenuti che garantisca sempre e comunque un percorso formativo e di aggiornamento professionale e completo, garantendo tuttavia un ottimo rapporto qualità-prezzo.

L'attività di formazione sulla sicurezza dei lavoratori potra essere effettuata presso la sede dello studio di consulenza o altre sedi idonee, confortevoli ed accoglienti, messe a disposizione dallo studio stesso e scelte in base alla comoda posiozione geografica, facile da raggiungere anche con i mezzi pubblici, o in altrenativa presso  le sedi messe a disposizione dal cliente.

Non esitate a contattare lo Studio Tecnico
telefonicamente al +39 0692928156 o all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

emailphone call

verrete ricontattati da un nostro tecnico al fine di poter formulare un'offerta economica effettivamente commisurata alle vostre reali esigenze e per poter concordare la migliore soluzione in termini di luogo e tempistiche di svolgimento dei corsi, riducendo in tal modo l'impatto in termini organizzativi ed economici che tale attività può avere sulla azienda.


Il lavoratore - definizione

Il D.Lgs.81/2008, all'art.2 comma 1 lettera a, definisce lavoratore ogni "persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un'attività lavorativa nell'ambito dell'organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un'arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari."

Tale definizione, ulteriormente dettagliata nel testo unico sulla sicurezza sul lavoro, estende di fatto gli obblighi di formazione, oltre che a tutti i soggetti già identificati ai sensi della precedente normativa, alle seguenti figure:

  • prestatori di lavoro nell'ambito di un contratto di somministrazione di lavoro
  • lavoratore in distacco;
  • lavoratori a progetto
  • lavoratori che effettuano prestazioni occasionali;
  • gli allievi degli istituti di istruzione ed universitari e i partecipante ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici.

La formazione in materia di sicurezza sul lavoro del lavoratore

Il testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro introduce quale elemento fondamentale di prevenzione e protezione la formazione sufficiente ed adeguata di tutti i suoi dipendenti.

L'attività formativa è regolamentata in linea generale dall'art.37 del D.Lgs.81/2008 e in modo dettagliato dall'accordo in Conferenza Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 che definisce con maggiore grado di dettaglio la durata, i contenuti e le modalità della formazione da svolgere.

Tale normativa prevede per tutti i lavoratori i seguenti tre diversi moduli formativi:

  • Formazione generale di durata di 4 ore, comune a tutti i lavoratori indipendentemente dall'attività svolta dall'azienda di appartenenza.
    La formazione generale dei lavoratori, in applicazione alla lettera a) del comma 1 dell'art.37 del D.Lgs. 81/2008, è dedicata alla presentazione dei concetti generali in tema sicurezza sul lavoro (concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo, assistenza);
  • Formazione specifica, la cui durata è variabile in funzione del livello di rischio del settore o comparto di appartenenza dell’azienda, in applicazione alla lettera b) del comma 1 dell'art.37 del D.Lgs. 81/2008, dedicata invece ad un'attenta analisi dei rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni nonchè alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione. L'accordo Stato-Regioni definisce tre diversi livelli di rischio (basso, medio o alto) deducibili in funzione del codice ATECO attribuito all'azienda, in funzione del quale la formazione specifica dei lavoratori avrà una durata di:
    • 4 ore per attività a rischio basso (come uffici, servizi, commercio, turismo, ecc.);
    • 8 ore per attività a rischio medio (agricoltura, pesca, scuola e istruzione, trasporti, ecc.);
    • 12 ore per attività a rischio alto (edilizia e costruzioni, industria alimentare, manifatturiero, ecc.);
  • Aggiornamento della formazione della durata di 6 ore indipendentemente dal livello di rischio dell'azienda, da effettuare con frequenza quinquennale, dedicato a significative evoluzioni e innovazioni, applicazioni pratiche e/o approfondimenti in merito a:
    • approfondimenti giuridico normativi
    • aggiornamenti tecnici sui rischi ai quali sono esposti i lavoratori
    • aggiornamenti su organizzazione e gestione della sicurezza in azienda
    • fonti di rischio e relative misure di prevenzione.

La formazione dei lavoratori dovrà essere attivata all'atto della costituzione del rapporto di lavoro, del cambiamento di mansioni o qualora vi sia una variazione dei rischi cui il lavoratore sia esposto (introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi).

Prossimi corsi

Luglio

23

Lunedì

Luglio

26

Giovedì

Corso antincendio rischio basso

Gestione emergenze
dalle 09:00 alle 13:00
Roma

Luglio

26

Giovedì

Corso di aggiornamento antincendio rischio basso

Formazione lavoratori
dalle 11:00 alle 13:00
Roma

iscriviti