×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 506

ministero ambienteScade il 30 aprile 2016 il termine per il vesramento del contributo annuale relativo al 2016 ai fini della copertura degli oneri derivanti dalla costituzione e dal funzionamento del sistema di controllo e tracciabilità dei rifiuti.
Sono tenuti al pagamento del contributo annuo esclusivamente i soggetti obbligati all'iscrizione al SISTRI ed i soggetti che vi aderiscono.

E' possibile determinare la quota da pagare accedendo al Sistema mediante il dispositivo USB fornito in fase di iscrizione generare la pratica relativa al pagamento del contributo annuale 2016.
Una volta effettuato il pagamento della cifra indicata nella pratica a mezzo bollettino postale e/o bonifico, secondo le indicazioni fornite sul sito ufficiale del SISTRI (link), si dovranno inserire gli estremi del pagamento all'interno del SISTEMA.

Si ricorda che i soggetti obbligati che omettono, l’iscrizione al SISTRI nei termini previsti e/o il pagamento, nei termini previsti, del contributo per l’iscrizione al sistema, saranno puniti con una sanzione amministrativa pecuniaria da 2.600 a 15.500 € (sanzione aumentata da 15.500 a 93.000 euro nel caso di rifiuti pericolosi).