×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 541

Manuale-HACCP-microimpresePubblicato sul sito della ASL di Bergamo il documento dal titolo "Manuale di buone pratiche di igiene per le microimprese alimentari".

Il manuale è rivolto alle microimprese alimentari che svolgono operazioni "semplici" quali banchi di mercato, banchi temporanei di vendita, chioschi, auto negozi, negozi alimentari al dettaglio, macellerie, piccoli ristoranti, locali in cui sono servite prevalentemente bevande, pescherie, panetterie, ecc. per le quali è possibile provvedere ad un applicazione semplificata dei sette principi dell'HACCP.

Tale semplificazione è attuabile poichè, secondo quanto stabilito dal comma 2, punto g, dell'art. 5 del Regolamento 852/2004 CE, la documentazione e le registrazioni previste dalla normativa e necessarie a garantire i requisiti di igiene e di sicurezza degli alimenti devono essere adeguate alla natura ed alle dimensioni dell'impresa.

Tuttavia per le aziende che presentano un elevato grado di complessità, a causa della particolarità degli alimenti trattati, dei processi produttivi adottati o della tipologia del consumatore finale, sarà invece necessaria l'applicazione integrale degli adempimenti previsti dal Regolamento 852/2004 CE.

L'obiettivo perseguito è pertanto la semplificazione dei documenti che sintetizzano le modalità di applicazione dei  prerequisiti effettuando le registrazioni almeno delle Non Conformità rilevate.

L'applicazione delle linee di indirizzo proposte può determinare la riduzione degli oneri a carico delle microimprese del settore alimentare, garantendo comunque il rispetto degli obblighi previsti nell'ambito dei piani di autocontrollo ed una maggiore efficacia dei controlli ufficiali su tali imprese.

Consulta il manuale "Manuale di buone pratiche di igiene per le microimprese alimentari"